Vai al contenuto

Se “Starty” non è detto che sei “Up”.

Molti credono che per fare l’Imprenditore basti avere una idea e fare una Start Up. Molti credono che per essere un Imprenditore, e anche “alla moda”, basti avere una Start Up, anche senza idea. Molti credono che per avere una Start Up basti essere “alla moda”. Molti credono che entrare in uno degli innumerevoli HUB per le Start Up voglia dire aver finito, essere arrivati. E’ tutto vero!!!! Tutto ciò è talmente vero che grandi Imprenditori, di Business consolidati, cedono al desiderio di avere una o più Start Up. Sì perchè le Start Up sono come i Rolex al polso. Bello averne uno, ancor più bello averne due da indossare anche contemporaneamente. E poi le Start Up attirano i finanziamenti. Basta dire che si vogliono realizzare “prati verticali” e giù un finanziamento, mentre chi li fa in orizzontale, come una volta, non prende nulla. E poi con un finanziamento ci vivono in molti. Ormai fatto 100 un finanziamento per le Imprese, 50 si disperdono tra HUB, Università, Consulenti, Format, Eventi, Iscrizioni ed è anche giusto, perchè come si farebbe a comparire sui giornali senza avere una foto “importante”. Chi costruisce bagni e bulloni che foto vuol fare!!! E’ per questo che non beccano mai un euro di finanziamento. Molti però dimenticano che la Start Up è una impresa e quindi come tale necessita non solo dell’idea, dei finanziamenti, ma anche della capacità di conduzione. Come al solito gli spettatori delle Start Up hanno in testa il successo di un uomo che ha creato una Start Up, ma dimenticano che altri 100 sono stati sacrificati e non esistono più. Il Business ha le sue regole, le si può aggirare drogando di necessità il mercato ma alla fine è il Modello di Business Tradizionale che riprende il controllo.

E’ un po’ come nel ciclismo, uno startupper parte in fuga, il pubblico si entusiasma, lo sospinge con l’applauso, il Mercato lo lascia andare, accumula vantaggio, è solo, tutta l’attenzione è su di lui, la sua pedalata è fluida, è un eroe, la sua immagine è ovunque. Ma la dura legge del ciclismo non perdona, il Mercato comincia a riguadagnare, lo startupper perde terreno, il Mercato lo raggiunge, lo ingloba e il suo attimo di gloria è finito. Di lui non si parlerà più fino a quando un nuovo giorno non verrà. Nel Business se Starty sarai famoso per qualche attimo, ma resterà solo chi è UP.

MORENO TARTAGLINI: CEO DI ARXIT S.r.l. moreno.tartaglini@arxit.it – www.arxit.it – www.tritonstreet.it -Sono un imprenditore. Credo nella convergenza tra innovazione e tradizione. Consapevole delle necessità come Individui, Cittadini, Consumatori, sono attratto dai fondamentali dell’Economia Circolare per garantire lo sviluppo delle Imprese. Sono (stato) un Executive della IBM, lo scrivo perchè Executive della IBM non si smette mai di esserlo. Sono convinto che in certi momenti della vita sia importante condividere con altre persone le opportunità vissute per generare sempre più Valore per la Società, per l’Ambiente e per le Imprese.

(Articolo visualizzato 17 volta/e, 1 visualizzazione/i oggi)

Articolo precedente

Nessuno è autorizzato a perdere

Articolo successivo

Se non voli con me, voli stretto

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi