Vai al contenuto

Wally e l’Economia Circolare. 3


Tritonstreet: Wally, lei è incredibile!!!! Ci ha lasciati dimostrando scarsa attitudine a trattare argomenti importanti ed ora la ritroviamo quì a studiare. Questo è il suo precedente articolo e la sua performance non è stata delle migliori https://www.tritonstreet.it/wally-e-leconomia-circolare-1/.

Mi dica non sta bene? Non è da lei studiare, o mi sbaglio?


Wally: Hai ragione. Devo dire però che l’Economia Circolare ha destato molta curiosità in me. Ho scoperto per esempio che le Aziende non devono decidere se applicarla o no. Siamo già in Economia Circolare. E’ molto divertente parlare di ciò che già dovremmo conoscere.

Tritonstreet: Quindi Wally? Ha qualche esempio?

Wally: L’esempio più importante è dato dalle Banche che hanno ridotto la disponibilità di credito a chi lavora in Economia Lineare, in quanto il rischio di perdere tutto, per impatti sociali o ambientali, è molto alto.

Tritonstreet: Wally si può dire quindi che l’Economia Circolare non è un desiderio di alcuni ma proprio perchè supportata anche dalle Banche è l’unico modello economico per lo sviluppo?

Wally: Certo. Ma guarda che è anche un grande esempio il fatto che sempre più Consumatori vogliano conoscere quanto le Aziende prestino attenzione agli aspetti Sociali ed Ambientali nel produrre i loro beni e servizi. I Consumatori desiderano che proprio l’Ambiente e il Sociale prendano il loro posto nella centralità delle attenzioni da parte degli Imprenditori.

Tritonstreet: Hai esempi di Aziende che abbiano generato Valore in logiche di Economia Circolare?

Wally: molti sono gli esempi sui Mercati Internazionali. Ma vorrei condividere il fatto che ho sentito dire che due Aziende molto attente ai temi dell’Economia Circolare hanno realizzato Bees Republic, la Dorsale Digitale del Food, e c’è un video dove una Signora molto gentile spiega il suo ruolo e le motivazioni della nascita di Bees Republic. Il ruolo delle api è all’origine del benessere degli umani. In tutto il Mondo si sta provando a riportare le api sui territori. Le api sono le sentinelle della salubrità dell’ambiente. Dove non ci sono api non c’è benessere. Le api infatti devono vivere sui territori non solo per la fase di impollinazione, ma anche durante lo sviluppo dei frutti. Il frutto che cresce in presenza di api non è stato trattato con prodotti nocivi. L’ape è la blockchain naturale. Questo ci insegna che se lasciassimo libera la Natura di compiere i propri cicli, non avremmo bisogno delle blockchain tecnologiche per garantire la salubrità dei suoi prodotti.

Tritonstreet: interessante Wally, ma dimmi ancora di Bees Republic

Wally: Bees Republic è anche un magnifico esempio al femminile. Questa Signora, grazie a tutto il suo impegno, ha vinto il primo premio Terre de Femmes di Yves Rocher nel 2018, il più prestigioso per l’Ambiente. Insomma state certi che quando ci sono in mezzo le Donne l’argomento si fa serio.

Wally: Quì intanto c’è un articolo di oggi che testimonia il problema della moria delle Api

Odore di marcio, moria di api, animali malati per la produzione di biocarburante, ma la colpa è dei pesticidi


Tritonstreet: ok Wally, gli esempi vanno bene, ma vorremmo capire i fondamentali e come tu puoi aiutare le Imprese a generare Valore nella loro proposizione al Mercato.


Wally: Ok, ok lo farò. Mi è piaciuto però partire dalla pratica per poi raccontare come si fa. Infatti è importante essere aiutati da chi lo ha già fatto e ne possiede le competenze e gli strumenti per farlo. Io Wally, modestamente, ho ciò che serve.

MORENO TARTAGLINI: CEO DI ARXIT S.r.l. moreno.tartaglini@arxit.it – www.arxit.it – www.tritonstreet.it -Sono un imprenditore. Credo nella convergenza tra innovazione e tradizione. Consapevole delle necessità come Individui, Cittadini, Consumatori, sono attratto dai fondamentali dell’Economia Circolare per garantire lo sviluppo delle Imprese. Sono (stato) un Executive della IBM, lo scrivo perchè Executive della IBM non si smette mai di esserlo. Sono convinto che in certi momenti della vita sia importante condividere con altre persone le opportunità vissute per generare sempre più Valore per la Società, per l’Ambiente e per le Imprese.

(Articolo visualizzato 6 volta/e, 1 visualizzazione/i oggi)

Articolo precedente

Wally, le Donne, l'Economia Circolare. L'inizio

Articolo successivo

Il Tempo per Pensare è finito

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi